Dedicato a te

Questa è la sezione dove poter scrivere pensieri carini sui nostri amici, poesie, racconti…..

Aspettiamo qualsiasi vostro scritto purché ispirato ai nostro amico a…QUATTROZAMPE.

Non solo cani e gatti ma un pensiero per tutti gli animali che ci ispirano simpatia e tenerezza.

Le mail vanno inviate a : sosquattrozampe@gmail.com e verranno pubblicate in questo spazio!

Pubblicità

1 commento su “Dedicato a te”

  1. di Pablo Neruda

    Ode al cane
    Il cane mi domanda
    e non rispondo.
    Salta, corre pei campi e mi domanda
    senza parlare
    e i suoi occhi
    sono due richieste umide, due fiamme
    liquide che interrogano
    e io non rispondo,
    non rispondo perche’
    non so, non posso dir nulla.

    In campo aperto andiamo
    uomo e cane.

    Brillano le foglie come
    se qualcuno
    le avesse baciate
    a una a una,
    sorgono dal suolo
    tutte le arance
    a collocare
    piccoli planetari
    su alberi rotondi
    come la notte, e verdi,
    e noi, uomo e cane, andiamo
    a fiutare il mondo, a scuotere il trifoglio,
    nella campagna cilena,
    fra le limpide dita di settembre.

    Il cane si ferma,
    insegue le api,
    salta l’acqua trepida,
    ascolta lontanissimi
    latrati,
    orina sopra un sasso,
    e mi porta la punta del suo muso,
    a me, come un regalo.
    È la sua freschezza affettuosa,
    la comunicazione del suo affetto,
    e proprio li’ mi chiese
    con i suoi due occhi,
    perch è è giorno, perch è verra’ la notte,
    perch è la primavera
    non porto’ nella sua canestra
    nulla
    per i cani randagi,
    tranne inutili fiori,
    fiori, fiori e fiori.
    E cosi’ m’interroga
    il cane
    e io non rispondo.

    Andiamo
    uomo e cane uniti
    dal mattino verde,
    dall’incitante solitudine vuota nella quale solo noi
    esistiamo,
    questa unita’ fra cane con rugiada
    e il poeta del bosco,
    perch è non esiste l’uccello nascosto,
    n è il fiore segreto,
    ma solo trilli e profumi
    per i due compagni:
    un mondo inumidito
    dalle distillazioni della notte,
    una galleria verde e poi
    un gran prato,
    una raffica di vento aranciato,
    il sussurro delle radici,
    la vita che procede,
    e l’antica amicizia,
    la felicita’
    d’essere cane e d’essere uomo
    trasformata
    in un solo animale
    che cammina muovendo
    sei zampe
    e una coda
    con rugiada.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il sito per lanciare i vostri SOS in soccorso degli amici animali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: